APE Blog

Sesso e disabilità: un connubio che è ancora tabù

Tempo di lettura: 4 minuti Forse non tutti sanno che il mese di luglio è riconosciuto come “Disability pride month”, dedicato alla comunitàdisabile. È quindi più che mai l’occasione per sollevare la propria voce contro tutte le forme di discriminazione e pregiudizio contro i disabili (abilismo) che ancora, purtroppo, connotano la nostra società. L’abilismo può manifestarsi in forma tanto esplicita quanto implicita e riguardare ogni sfera della vita dell’individuo. Se oggi tante barriere “fisiche” (non tutte, purtroppo) sono state abbattute, nella mente permangono a livello più o meno consapevole numerosi stereotipi, uno dei più significativi è quello che attiene […]

Read More Sesso e disabilità: un connubio che è ancora tabù

Dallo stigma sociale alla formulazione di criteri diagnostici condivisi: breve panoramica storica sul trauma

Tempo di lettura: 7 minuti Il linguaggio comune comprende molte parole, appartenenti al lessico medico e psicologico e tristemente usate, spesso, a sproposito. “Oggi mi sento depresso”, “Che ansia!”, “Continui a cambiare idea… Sembri bipolare!” e chi più ne ha, più ne metta. La parola “trauma” non fa eccezione. Ci sono voluti decenni prima di arrivare a un quadro di riferimento più o meno condiviso rispetto alla condizione delle persone traumatizzate. Si tratta di una storia che non si può definire breve e neanche indolore, come si cercherà di illustrare […]

Read More Dallo stigma sociale alla formulazione di criteri diagnostici condivisi: breve panoramica storica sul trauma

“Removed”: Una fotografia del maltrattamento infantile

Tempo di lettura: 7 minuti ReMoved è un cortometraggio del 2013 diretto da Nathanael Matanick che vuole sensibilizzarci al tema del maltrattamento infantile dandoci la possibilità di calarci nella vita e nei pensieri di Zoe, una bambina di 10 anni vittima di violenza all’interno del suo contesto familiare e di un sistema di servizi poco funzionale. Il film inizia con Zoe impegnata nella cosiddetta inversione di ruolo tra lei e i suoi genitori che si trovano in una condizione di instabilità psichica (padre alcolizzato e violento, madre vittima di violenza […]

Read More “Removed”: Una fotografia del maltrattamento infantile

Criminali non si nasce, si diventa

Tempo di lettura: 6 minuti La violenza in tutte le sue forme, la delinquenza e le perversioni criminali sono tutte dinamiche che vengono apprese all’interno di un certo contesto familiare, sociale e culturale. In particolare, i reati relazionali, che presuppongono un comportamento lesivo nei confronti di una persona in relazione con l’altra, sono tra i reati più difficili da digerire e tra i più difficili da trattare. Le teorie lombrosiane, da tempo superate, spiegavano i comportamenti violenti e socialmente devianti degli esseri umani come disfunzioni cerebrali fisiologiche e genetiche, che […]

Read More Criminali non si nasce, si diventa

Nella casa dei tuoi sogni: relazioni omosessuali e intimate partner violence

Tempo di lettura: 5 minuti La storia comincia come una favola. È sempre così. Carmen è una giovane scrittrice. Ha ereditato dalla sua educazione puritana una grande insicurezza, soprattutto verso il suo corpo, non conforme agli standard estetici. Un giorno, incontra una persona attraente e carismatica, il partner perfetto, che vede al di là dei suoi difetti e la fa sentire la donna più fortunata al mondo. Carmen è pronta a vivere una storia d’amore idilliaca nella “casa dei suoi sogni”, ma qualcosa non va, in questa favola: i complimenti […]

Read More Nella casa dei tuoi sogni: relazioni omosessuali e intimate partner violence

Mindfulness e psicoterapia: cosa trascuriamo?

Tempo di lettura: 7 minuti Che cos’è stata per me la mindfulness “Era come se mangiassi per la prima volta, come se leggessi un libro per la prima volta, come se facessi l’amore per la prima volta e tutto a poco a poco prendesse sapore e sapesse di qualcosa di nuovo” Voglio cominciare così a descrivere il concetto di mindfulness: la consapevolezza di essere presenti in un dato luogo e in un dato tempo, assaporarne ogni attimo, ogni respiro e percepirsi come esseri fisicamente e mentalmente presenti. La prima volta che ho praticato […]

Read More Mindfulness e psicoterapia: cosa trascuriamo?

Strategia narrativa dei brand: il caso Heineken

Tempo di lettura: 7 minuti 1.1 Brand Narrative Strategy Nel libro “Brand narrative strategy: il segreto dell’onda” di Alberto De Martini (2017), l’idea di come viene concepito il concetto di brand è chiara: un brand riesce ad acquisire senso e valore quando riesce a costruirsi come narrazione. In altre parole, lo scopo dello storytelling e del raccontarsi sarebbe quello di trasformare i valori dell’impresa in storie. Nel modello dell’onda proposto dall’autore, la storia di un marchio si deve basare su alcuni elementi di base affinché sia di successo e devono […]

Read More Strategia narrativa dei brand: il caso Heineken

Gender Bias: perché connotare il concetto di Responsabilità?

Tempo di lettura: 7 minuti Rispetto all’Unione Europea, il tasso di partecipazione al lavoro delle donne italiane è tra i più bassi, pur avendo conosciuto un cospicuo aumento negli ultimi anni. L’Italia è al trentesimo, nonché quartultimo, posto in Europa per occupazione femminile, con il 46,1% di occupazione a fronte di una media Europea che si aggira intorno a percentuali più elevate (58,2%) (Eurostat, 2010). Una delle origini di questa lapalissiana discriminazione di genere è rintracciabile nel fenomeno del gender bias, ossia una forma di distorsione, tendenza e polarizzazione del […]

Read More Gender Bias: perché connotare il concetto di Responsabilità?

Deepfake: un nuovo pericolo della società odierna

Tempo di lettura: 8 minuti È il 3 marzo 2021 quando Raffaella Spone, originaria del Pennsylvania, viene denunciata per diffamazione e molestie informatiche nei confronti di tre ragazze che appartengono alla stessa squadra di cheerleader della figlia. La donna verrà successivamente accusata in quanto responsabile di aver diffuso immagini e video, ottenuti mediante deepfake, delle tre adolescenti seminude intente a bere alcolici e svapare (https://edition.cnn.com/2021/03/15/us/pennsylvania-deepfake-cheerleading/index.html). Ma che cos’è il deepfake? Il deepfake consiste in una tecnica che permette la creazione di immagini basata sul deep learning, ovvero la capacità dell’intelligenza […]

Read More Deepfake: un nuovo pericolo della società odierna

Gli effetti benefici del mare: la terapia del blu e le conseguenze nella quotidianità

Tempo di lettura: 5 minuti A chi non è mai capitato, almeno una volta, anche solo di pensare al mare, al rumore delle onde, ai granelli di sabbia sotto i piedi, all’odore salino, alla brezza leggera sul viso, e di sentirsi particolarmente bene?Da sempre si associa in maniera istintiva il mare ad uno stato di calma, relax e quiete. È nel confine tra mare e inconscio che si nasconde il vero benefico del ritrovarsi sulla riva, al di fuori della quotidianità per lo più caotica. Da sempre è stato fonte […]

Read More Gli effetti benefici del mare: la terapia del blu e le conseguenze nella quotidianità

TRAINSPOTTING E LO SPECCHIO CULTURALE DI UNA GENERAZIONE

ARTICOLO: “Scegliete la vita; scegliete un lavoro; scegliete una carriera; scegliete la famiglia; scegliete un maxi-televisore (…); scegliete lavatrici, macchine, lettori CD e apriscatole elettrici. Scegliete la buona salute, il colesterolo basso e la polizza vita; (…) scegliete il fai da te e chiedetevi chi siete la domenica mattina; scegliete di sedervi sul divano a spappolarvi il cervello e lo spirito con i quiz mentre vi ingozzare di schifezze da mangiare. Alla fine, scegliete di marcire, di tirare le cuoia in uno squallido ospizio; scegliete un futuro; scegliete la vita. […]

Read More TRAINSPOTTING E LO SPECCHIO CULTURALE DI UNA GENERAZIONE

Emotional Eating

Tempo di lettura: 4 minuti Oggigiorno viviamo in un mondo che pare stia andando verso la strada dell’ecologia, della riduzione dei consumi, dell’inquinamento e, in generale, della sostenibilità economica e sociale. In questo panorama, molti individui stanno attuando cambiamenti nel loro stile di vita, in modo da seguire una corretta alimentazione che non preveda uso di cibi-spazzatura e, soprattutto, sprechi, per andare di pari passo a questa vera e propria evoluzione. Diversi studi, però, hanno affermato che, a causa della pandemia, vi è stato l’aumento addirittura del 30% dei ragazzi […]

Read More Emotional Eating

I DISTURBI VISUO-SPAZIALI: La negligenza spaziale unilaterale (neglect)

Tempo di lettura: 5 minuti L’uomo è in grado di elaborare molteplici stimoli sensoriali in modo da programmare il moto in base a quanto ne risulta (indicazione, raggiungimento, afferramento degli oggetti e locomozione). L’integrazione dei sensi con i dati della posizione del corpo creano una rappresentazione allocentrica (si stabiliscono relazioni tra gli oggetti in modo da creare una mappa dello spazio intorno a noi) oppure egocentrica (posizione del soggetto riferita al corpo, per organizzare movimenti finalizzati). La negligenza spaziale unilaterale è un disturbo associato a lesioni corticali e sottocorticali di […]

Read More I DISTURBI VISUO-SPAZIALI: La negligenza spaziale unilaterale (neglect)

LinkedIn, ergo sum

Tempo di lettura: 4 minuti Il titolo prende spunto dal capitolo de “La tirannia della valutazione” di Angélique Del Rey “Valutato, ergo sum”. In questo capitolo viene affermato che la valutazione produce l’individuo e che quindi vi è una totale identificazione dell’essere con la stessa. Individui valutati in virtù delle loro performance, dove la vita stessa diventa un mezzo tramite cui acquisire competenze, completamente estraniate dal contesto, dai legami, dalle relazioni. Tutte queste ultime, però, componenti causali e totalmente riconducibili alla possibilità stessa di acquisirle. Le competenze, quindi, diventano una […]

Read More LinkedIn, ergo sum

Intervista ai fondatori di ARGO-APS

Tempo di lettura: 15 minuti Intervista a Leonardo Vignini e Alberto Coppola, fondatori dell’associazione ARGO-APS di Imola. Nelle seguenti righe verranno approfondite diverse tematiche, tra le quali: l’impegno della collettività nella vita culturale della propria città, il funzionamento delle missioni umanitarie rivolte alla Repubblica Democratica del Congo e le sfide che le associazioni neofondate si trovano ad affrontare. La decisione di realizzare un’intervista doppia non è semplicemente dovuta al fatto che le esperienze di questi uomini differiscono tra loro, ma è esito anche della volontà, comune allo scrivente e agli […]

Read More Intervista ai fondatori di ARGO-APS

Psicologia del marketing: l’importanza dello stimolo sonoro

Tempo lettura: 8 minuti Fin da prima di nascere siamo predisposti biologicamente ad apprezzare i suoni e la musica a cui siamo esposti nell’utero. Ad oggi, tutti sappiamo che il linguaggio materno¹ è udibile dal grembo materno e le recenti ricerche hanno smentito la teoria per cui i suoni organici del corpo della mamma tendano a smorzare quelli provenienti dal mondo esterno. Minna Huotilainen, ricercatrice dell’università di Helsinki, ha dimostrato che la musica produce nel feto dei veri e propri ricordi sensoriali, per cui se la mamma ascolta spesso una […]

Read More Psicologia del marketing: l’importanza dello stimolo sonoro

In che modo la pandemia ha influito sul rischio di sviluppare un disturbo dell’alimentazione e i suoi sintomi?

Tempo di lettura: 4 minuti La pandemia e il cambiamento di abitudini che ne è derivato hanno influito notevolmente sulla possibilità di sviluppare un disturbo dell’alimentazione (Eating Disorder, ED) e hanno esacerbato i sintomi di chi ne soffriva precedentemente (Rodgers et al., 2020).  Si può facilmente comprendere come l’aver adottato modalità “da remoto” per le attività lavorative e scolastiche abbia influito sulle nostre abitudini, con particolare peso rispetto all’attività fisica e al ritmo circadiano. L’ansia relativa alla situazione di pandemia e l’interruzione della routine possono infatti avere un impatto sulla qualità del sonno, che […]

Read More In che modo la pandemia ha influito sul rischio di sviluppare un disturbo dell’alimentazione e i suoi sintomi?

Sharenting: significati e rischi di un’infanzia “social”

Tempo di lettura: 6 minuti La propensione a condividere è una caratteristica tipicamente umana e adattiva in termini di sopravvivenza. Difatti, condividere permetterebbe agli esseri umani di cooperare, comunicare, tramandare conoscenze e instaurare relazioni fino a sviluppare intere comunità (dal latino communitas, derivato di communis: “che è comune, condiviso”) (Grassmuck, 2012). Con l’avvento delle nuove tecnologie e il diffondersi dei social media, l’umana tendenza a condividere è emersa anche in forma digitale e virtuale comportando talvolta alcuni rischi. In particolare, un fenomeno diffuso e strettamente legato a tale questione è […]

Read More Sharenting: significati e rischi di un’infanzia “social”

Tra ciò che si crede e ciò che realmente esiste: gli stereotipi sulla violenza maschile contro le donne

Tempo di lettura: 6 minuti L’indagine sul fenomeno della violenza maschile contro le donne in Italia ci mostra dei dati raccapriccianti: il 31,5% delle 16-70enni (6 milioni 788 mila) ha subìto nel corso della propria vita una qualche forma di violenza fisica o sessuale: il 20,2% (4 milioni 353 mila) ha subìto violenza fisica, il 21% (4 milioni 520 mila) violenza sessuale, il 5,4% (1 milione 157 mila) le forme più gravi della violenza sessuale come lo stupro (652 mila) e il tentato stupro (746 mila) (Istat, 2015). La violenza […]

Read More Tra ciò che si crede e ciò che realmente esiste: gli stereotipi sulla violenza maschile contro le donne

Sonno e sogni: tra psicologia e psicoanalisi

Tempo di lettura: 3 minuti IL SONNO E LE SUE FASI Il sonno è una sospensione dello stato di coscienza contrapposto alla fase di veglia. Normalmente viene considerato uno stato di tranquillità, in cui si accantonano le tensioni accumulate durante il giorno. Tuttavia, di notte si intraprende uno stato di grande attività che possiamo meglio comprendere con le fasi del sonno. Le prime informazioni sullo stato del sonno sono state ricavate dall’analisi dell’EEG (elettroencefalogramma), applicando degli elettrodi sulla superficie della pelle e del cuoio capelluto di un dormiente, osservando la […]

Read More Sonno e sogni: tra psicologia e psicoanalisi

Lo psicologo in ospedale: istruzioni per l’uso

Tempo di lettura: 6 minuti Chi sta per terminare l’università o il tirocinio sa che approcciarsi al mondo del lavoro può essere fonte di ansia. Quali sono le prospettive per un giovane psicologo neolaureato? E da dove cominciare la propria ricerca? Durante l’incontro del 22 aprile 2021, organizzato dal team PR di ApeINFO, abbiamo cercato di offrire un focus sulla figura dello psicologo ospedaliero. Con noi il dottor Jacopo Casiraghi, responsabile del servizio di psicologia del centro clinico NeMO (Milano) e il dottor Emanuele Maria Giusti, psicologo clinico presso Istituto […]

Read More Lo psicologo in ospedale: istruzioni per l’uso

La psicologia del tatuaggio: tra il bisogno di riconoscimento sociale ed il grido alla propria autenticità

Tempo di lettura: 7 minuti Cosa ci spinge a modificare il nostro corpo per sempre? Come leggere e interpretare l’espressione di una soggettività, alterata in maniera permanente nella corporeità? Partendo da queste domande, il presente articolo si propone di indagare la dimensione psicologica connessa alla pratica del tatuaggio, rientrante nella categoria del body marking. Questa dimensione psicologica associata alle modificazioni del corpo è ormai diventata una delle caratteristiche tipiche della moderna società occidentale ed è favorita nella loro popolarità dai media, in particolare tra la fascia d’età più giovane (tra […]

Read More La psicologia del tatuaggio: tra il bisogno di riconoscimento sociale ed il grido alla propria autenticità

Quello che tu non vedi: schizofrenia e compliance alla cura

Tempo di lettura: 6 minuti Quello che tu non vedi è un film del 2020 diretto da Thor Freudenthal e racconta la storia di Adam (Charlie Plummer), un adolescente il cui mondo viene messo sottosopra dalla comparsa di allucinazioni visive e uditive e dalla conseguente diagnosi di schizofrenia. Di fronte a film come questo, che presentano storie di persone affette da malattie mentali o da disabilità, il pubblico dovrebbe sempre porsi alcune domande, come quanto la descrizione presentata sia davvero fedele alla realtà clinica, o con quanta affidabilità vengano dipinte […]

Read More Quello che tu non vedi: schizofrenia e compliance alla cura

Art therapy

Tempo lettura: 5 minuti “Nessuno ha mai scritto, dipinto, scolpito, modellato, costruito o inventato se non per uscire letteralmente dall’inferno.”  (A. Artaud) Al giorno d’oggi quante persone assistono a spettacoli teatrali? Quanti di noi si soffermano tra i corridoi di un museo ad osservare un dipinto? Quanti sono affascinati dai versi una poesia? Quanti si lasciano rapire dalle note di una canzone?   Nella società di oggi, l’arte ricopre un ruolo marginale nella vita di gran parte delle persone: essa appare come qualcosa di noioso, a tratti antico rispetto a […]

Read More Art therapy

Il disagio invisibile: quando l’alto potenziale non è garanzia di successo

Tempo di lettura: 6 minuti Nel mondo, un’eccezionale dotazione intellettiva è comunemente considerata un fenomeno affascinante e accostato a innumerevoli successi. Ciò è probabilmente dovuto alle singolari qualità dell’individuo plusdotato e al prezioso contributo che egli può dare alla società in termini generativi. Tuttavia, in determinate condizioni, non è raro che l’elevato potenziale si assopisca o si disperda. In ambito internazionale, la comunità scientifica adotta il termine “gifted” per designare l’individuo che mostra, o ha il potenziale per mostrare, una performance eccezionalmente elevata in uno o più domini (abilità intellettiva […]

Read More Il disagio invisibile: quando l’alto potenziale non è garanzia di successo

Il cervello emotivo

Tempo di lettura: 7 minuti Il lobo frontale Si ritiene che il lobo frontale rappresenti la regione della componente esecutiva dell’encefalo, ovvero la parte decisionale per quelle che sono definite azioni volontarie, coinvolta sia nel momento presente che nella pianificazione di quelle future. Le attività motorie sono associate ai lobi frontali, inoltre parti di questi sono connesse con il sistema limbico. Le aree frontali anteriori (corteccia prefrontale) sono più sviluppate nell’uomo che nelle altre specie e per questo si suppone siano la sede della cognizione e del comportamento tipicamente umani. […]

Read More Il cervello emotivo

COVID-19 e dating app

Tempo di lettura: 6 minuti Le app di incontri, anche dette dating app, sono diventate sempre più popolari negli ultimi anni. Ormai la lista delle applicazioni è lunga, ricordiamo per esempio: Tinder, Happn, Once, Bumble, Grindr, The Inner Circle, Ok Cupid, Lovoo, ecc. L’obiettivo relazionale con cui le persone si apprestano ad utilizzare queste app varia dal cercare una relazione romantica, all’avere un rapporto sessuale occasionale. Nel primo caso si intende una “relazione seria, significativa ed orientata a lungo termine”, mentre nel secondo si fa riferimento ad un “incontro puramente […]

Read More COVID-19 e dating app

Dispercezione corporea: definizione e caratteristiche del fenomeno

Tempo di lettura: 7 minuti Il 15 marzo è stata la giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla dedicata ai disturbi del comportamento alimentare (DCA), e sui social sono apparse immagini, scritte e gruppi su questo tema volti a diffondere e sensibilizzare la popolazione generale circa la portata del fenomeno.  Ritengo che questa data sia estremamente importante perché va a riconoscere questa problematica come, prima di tutto, esistente e fonte di grande disagio, ed in secondo luogo, come largamente diffusa in tutto il mondo. Durante quella giornata sulla mia pagina Instagram e Linkedin sono anche […]

Read More Dispercezione corporea: definizione e caratteristiche del fenomeno

Non è tutto oro ciò che luccica, è fast fashion: origini e controversie

         Tempo di lettura: 6 minuti Il fast fashion si diffonde all’alba del nuovo millennio per soddisfare il desiderio del consumatore di acquistare capi apparentemente simili a quelli di alta moda, in linea con i trend del momento e ad un prezzo economico. Tale strategia, che conquista così un target giovane e a basso reddito, sposta però il focus dal prodotto alla produzione, trasformata in cicli brevi, limitato turnover e costi bassi.  La primordiale apparizione del fast fashion risale alla Seconda guerra mondiale. La Gran Bretagna è in piena austerity […]

Read More Non è tutto oro ciò che luccica, è fast fashion: origini e controversie

Caso Grillo – Quando non dire “no” vuol dire “sì”

Tempo di lettura: 8 minuti “Vi siete resi conto che non è vero niente, che non c’è stato uno stupro. Perché una persona che viene stuprata la mattina, al pomeriggio va in kitesurf e dopo otto giorni fa la denuncia vi è sembrato strano. Bene, vi è sembrato strano: è strano”             Sono passati quasi due anni da quando Silvia ha accusato Ciro, Francesco, Edoardo e Vittorio di averla stuprata in una notte d’estate a Porto Cervo. Era il 15 luglio del 2019. Il racconto della ragazza suona familiare. È […]

Read More Caso Grillo – Quando non dire “no” vuol dire “sì”

Issuefication. La politica come Netflix

Tempo di lettura: 7 minuti Nelle ultime settimane è stato discusso il tema del “cat calling” grazie alle Instagram stories di Aurora Ramazzotti. Si continua a discutere di omofobia in merito all’approvazione del DDL Zan con l’aiuto di artisti, creators e influencer (tra questi, Fedez, il quale ha intavolato una discussione durante una diretta con il deputato Alessandro Zan, promotore della proposta di legge). Si è constatato come Chiara Ferragni, con il suo potere mediatico, sia riuscita a scuotere le strutture adibite alla somministrazione dei vaccini in Lombardia dalla loro […]

Read More Issuefication. La politica come Netflix

“Certe cose è meglio farle in privato”: una spiegazione psicologica dell’omofobia

Tempo di lettura: 6 minuti Voghera.  Marzo, 2021: due ragazze, Aurora e Valentina, sono in un parco indisturbate e si danno un bacio a stampo. La tranquillità di questo momento viene interrotta da un uomo che si avvicina alle due ragazze e gli intima di smetterla perché: “ci sono dei bambini e un bacio tra due donne non è bello”. Dietro alle parole dell’uomo, apparentemente pacifiche, si nascondono pregiudizio e discriminazione. Non è sufficiente affermare qualcosa con educazione perché questa diventi meno grave. Questo episodio ha suscitato l’indignazione di molti […]

Read More “Certe cose è meglio farle in privato”: una spiegazione psicologica dell’omofobia

Il primo esperimento italiano di trattamento intensificato per autori di reati sessuali

Tempo di lettura: 5 minuti Il progetto pianificato e gestito dai professionisti che fanno parte del CIPM (Centro italiano per la Promozione della mediazione) inizia nel settembre del 2005. L’obiettivo cardine di questo programma consiste nel ridurre il rischio di recidiva nei soggetti condannati per reati sessuali, evitando così una vittimizzazione secondaria delle vittime e quindi, in chiave longitudinale, promuovere una società più sicura. L’aspetto più significativo e complesso di questo primo esperimento sul territorio italiano è di matrice culturale: rendere pensabile qualcosa che è molto difficile da pensare e […]

Read More Il primo esperimento italiano di trattamento intensificato per autori di reati sessuali

L’impatto del lockdown su bambini e adolescenti

Tempo di lettura: 5 minuti Durante marzo e aprile 2020, a causa della pandemia, sono state chiuse le scuole e vietati i contatti sociali; in conseguenza a questi cambiamenti si è modificata la routine dell’intera popolazione. Una riduzione delle interazioni sociali aumenta il sentimento di solitudine, che è associata a problemi riguardanti la salute mentale nei bambini e negli adolescenti (Loades et al., 2020). Tuttavia, in accordo con Viner et al. (2020), la chiusura delle scuole sarebbe responsabile solo di una riduzione tra il 2 e il 4% delle morti […]

Read More L’impatto del lockdown su bambini e adolescenti

Il narcisismo: dalle origini alla relazione di coppia

Tempo di lettura: 6 minuti Tra i diversi seminari proposti da IGEA cps, uno particolarmente affascinante ha presentato il disturbo narcisistico di personalità, esponendone le caratteristiche principali e descrivendo come esso possa risultare rovinoso nelle relazioni di coppia.  “Tendenza e atteggiamento psicologico di chi fa di sé stesso, delle proprie qualità fisiche ed intellettuali, il centro esclusivo del proprio interesse, nonché l’oggetto di una compiaciuta ammirazione, restando indifferente agli altri”. È questa la definizione che viene data al narcisismo dall’enciclopedia Treccani. Ma cosa vuol dire esattamente? Ci si riferisce a […]

Read More Il narcisismo: dalle origini alla relazione di coppia

I robot vanno a scuola

Tempo di lettura: 6 minuti Il giorno 11 marzo 2020 si è tenuto un webinar intitolato “I robot vanno a scuola: tecnologia, empatia e relazioni interpersonali” che ha visto l’intervento di due autorevoli relatori: Orazio Miglino, Professore Ordinario di Psicologia dello Sviluppo e Psicologia dell’Educazione presso ’Università degli Studi di Napoli Federico II, e Pier Cesare Rivoltella, Professore Ordinario di Didattica e Pedagogia Speciale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. Ad aprire la discussione è stato il chiarimento del significato di robot. Contrariamente a quanto si possa generalmente credere, un […]

Read More I robot vanno a scuola

TSO E TENTATO SUICIDIO: COSA SI PROVA E COME INTERVENIRE

Tempo di lettura: 7 minuti Cosa fare se si riceve un messaggio d’addio? Cosa succede quando ci troviamo di fronte a una situazione di emergenza? Questa è la storia di una ragazza di 14 anni con genitori separati che, seduta a tavola in attesa della cena in un giorno di dicembre, riceve un messaggio lungo e sofferente da parte del padre, inviato contemporaneamente ai tre figli e all’ex moglie. L’uomo negli ultimi tempi aveva minacciato di togliersi la vita, in maniera ironica o in situazioni di conflitto familiare. Nessuno pensava […]

Read More TSO E TENTATO SUICIDIO: COSA SI PROVA E COME INTERVENIRE